home page loghinobibliotecaloghinobuddusòloghinosagre e festeloghinoiniziative culturali

LE OPERE


 forma in tensione

 apocalisse

 La vita

 positivo e negativo

 uccello del paradiso

 nostalgia

 Vento

 La torre del tempo

 forza della natura

 forma d'acqua



 home page
Il museo

museo Attualmente il museo accoglie sessanta sculture in legno, esposte allo interno del museo, e sessanta sculture in granito esposte all' aperto, nel parco comunale che circonda l'edificio suddetto. Le opere esposte sono di artisti di varie nazionalitÓ, ( tedeschi francesi, polacchi, bulgari, coreani, argentini,paraguaiani,americani italiani, ecc.) e sono state premiate nei simposi di scultura da giurie composte da storici e critici d'arte. Queste opere sono ritenute di pregevole valore artistico. Osservando le 120 opere esposte si pu˛ constatare che la plastica del nostro tempo si Ŕ sempre pi¨ attestata sulle forme astratte, che meglio hanno permesso agli artisti di fare scultura, al di lÓ di soggetti legati alla realtÓ circostante, assecondando senza secondi fini di rappresentazione gli elementi costitutivi di linguaggio plastico, che appunto Ŕ sostanziato da volumi, vuoti, articolazioni nello spazio delle masse e delle superfici nel granito e nel legno. L' aver liberato i linguaggi dell'arte da funzionalitÓ comunicative e pratiche per riportarli a proporsi come puro linguaggio nell'ambito dello specifico espressivo,senza altro fine che quello di rappresentare la specificitÓ stessa del linguaggio. Nel nostro caso la maggior parte delle sculture esposte. museo - interno Nelle forme aniconiche delle opere esposte, la scultura s'esprime come linguaggio senza mezzi termini mentre in altre la scultura Ŕ tale in quanto riscatta le sue rappresentazioni attraverso il suo far diventare linguaggio le immagini e le forme. Come nella scultura del nostro secolo anche nelle opere esposte in questo museo, gli idiomi aniconici hanno preso il sopravvento.